Venerdì

“Sorrisi”

È l‘imperfezione;

di quei movimenti
di quelle parole dette a voce sommessa
di quei sorrisi ampi come i sogni,

che oggi mi regala un attimo di vita.

Perché gli attori oggi sono assenti
e si vedono solo quei corpi incerti,
che la natura e il tempo
hanno piegato come un salice piangente.

Oggi anch’ io so sorridere.

Anche se il tuo bacio è sfuggito,
anche se non ho sfiorato la tua mano
e ti ho osservato con la coda dell’ occhio 
ed eri distante.

Mi hai regalato questo attimo di vita.

 


Neftali Basoalto

Annunci

2 risposte a “Venerdì

  1. Empatia nostalgica per questi versi. Bellissimo testo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: