Soledades

“Intermittenze”

Panchina vuota nel deserto delle mura,
qui gli amanti si odiano
e si innamorano della fine dell’amor annunciato,
qui non vi è posto per le carezze
e per i nomi non propri,
qui l’amore danza con le scarpe nude.

Le donzelle abbracciano orizzonti
e i fanciulli cercano invano le sagome.

Panchina vuota nel deserto delle mura,
ove il tempo gioca con i pachidermi
e la Luna ogni tanto è assente.

La presenza del mio corpo
qui è essenziale
per cercare i silenzi delle braccia solitarie.

Gli amanti si legano ai per sempre
mentre baciano gli addii sulle labbra.

Amanti.

 

Neftali Basoalto

Tarde

Annunci

Una risposta a “Soledades

  1. Bella poesia. Congratulazioni!
    Tutto il meglio per voi. Buon fine settimana.
    Aquileana 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: