Noi

“Incomprensioni”

Entrambi
siamo l’autunno su questa panchina,
entrambi
perdiamo il ritmo degli orologi.
Passano gli autobus
cadono i martiri dai rami
si spogliano di verginità gli alberi
avanzano eserciti di spazza foglie
si alza in cielo la polvere
e dormono sulle panchine
le assenze.

Giorno a acerbo
di Settembre.

 

Neftali Basoalto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: