Cardiopatia VII

“Serata Non-Terrestre”

Da una settimana
mi sono perso.

– Non credo che qualcuno mi stia cercando –

Ho smarrito l’orma delle mattonelle
su cui poggiavo il peso millenario
della mia struttura,
sto vagando tra versi
e bicchieri di vino,
denudo gambe
e cicatrici,
bevo dalle panchine
la rugiada solitaria
e dalla memoria
un liquore di coltelli.

Mi sono perso
nel tentativo di un amore,
il mio cuore si è frantumato
in pezzi che sono scomparsi
sotto il precipizio,
dove sedevo quella Sera.
– 18 –

Non so dove mi ubichi
né dove sia diretto il mio corpo.

Io sono fermo
tra pagina undici e trecento
– Cratere di un libro senza materia –

Vedo solo delle rotaie
Fredde e morte
che mi segnalano la via da percorrere
– Penombra –

Mi sento perso.

 

Neftali Basoalto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: