Declamare – Utopia – Canto

“Dichiarazione”

Nel silenzio oscuro della notte,
con l’ombra della tua vita
seduta sulle mie gambe,
il mio corpo ha declamato
– con le parole acerbe di luna piena –
i limiti strutturali
del suo amore per te.

Abbandonando maschere
orme
coltelli,
sussurrando al vento
mille volte T’amo
mille volte Tu.

La mia voce rotta,
ha rinchiuso dentro una lacrima
il silenzio millenario della tua voce.

Il tuo corpo nudo
ha rotto i clacson
urtato i miei gomiti
e ormeggiato le barche di carta alla rugiada.

Due corpi divisi da centimetri
ginocchia
parole.
Due corpi uniti da carezze
Battiti accelerati
Respiri.
– Tu/Io –

Nel silenzio oscuro della Notte,
Mille volte t’amo
mille volte Tu
Mille volte t’odio.

 

Neftali Basoalto

2 risposte a “Declamare – Utopia – Canto

  1. Intensa, bellissima , piena di pathos, reale, complimenti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: