Il mio letto – Cratere – Carne

“Gennaio”

Sregolatamente amo il suo corpo
con spasmi violenti
e morsi al cuore.
Rimango in silenzio per molto tempo
finché la sua lingua non incontra la mia,
finché l’ombra della sua esistenza  non si ancora al mio sesso
finché io, selvaggio, non alimento il mio corpo col suo.

Nudi sulle rive del cratere.

– Io dentro lei
Ella dentro me –

Sapori di carne si mischiano,
urla si confondo coi clacson atoni,
morsi esplodono in orgasmi,
Ella sopra di me.

Nudi in fondo al cratere.

Morte, gemiti, graffi
sperma, carezze, lingue,
schiaffi, odori, corpi,
dita, morsi, bocca.

Sregolatamente amo il suo corpo.

 

Neftali Basoalto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: