Mattina – Erba Bagnata – Canto

“Sole/Luna”

Ti scrivo, è mattina;
la Farfalla intravede l’albeggiare del giorno
-sospeso è il mio cuore
tra le spade e l’erba bagnata –
con gli occhi
sognavo la sera
per sradicare le distanze dell’appassire.
I tamburelli suonano,
Il canto degli uccelli
spezza le catene del vento,
Il cielo splende di Luna e Sole,
è mattina ed io Ti amo.

 

Neftali Basoalto

 

Annunci

2 risposte a “Mattina – Erba Bagnata – Canto

  1. Un bellissimo canto d’amore dove la Natura la fa da padrona assieme ad una sorta di “risveglio” del cuore….molto bella e direi anche differente come stile da quelle tue che ho letto finora. Mi piacciono entrambi questi tuoi modi di scrivere!

    • TI ringrazio per le tue parole, sono sempre molto lusingato per le tue osservazioni, questa poesia, è il mio canto d’amore…differente dalle altre poesie che ultimamente ho scritto.
      Sono contento che ti piaccia.
      Buona serata, un caro saluto Neftali!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: