Versi – Addio Usato – Canto

“Pagina 26”

Oggi per la prima volta in vita mia
ho compreso cosa sia l’amore
– potrebbe essere troppo tardi
perché la data di scadenza è sempre dietro l’angolo –
in quel momento
il mio cuore,
il mio fegato,
il mio stomaco,
la mia gola,
si son sentite stringere
sotto la pressione asfissiante della distopia,
mentre la chiarezza invadeva la mia mano destra
quella sinistra rimaneva immobile
sotto le spade che scivolavano dagli occhi,
ho realizzato che l’amore
è un sentimento oscuro senza te,
è un autunno senza colori,
è un inverno senza pioggia,
è un’estate senza angurie,
è una vita senza i tuoi occhi.
mi sono sentito morire
per un lungo secondo,
finché in me non si è fermata la primavera
e mi ha sussurrato il tuo nome,
sei lettere
che mi han riportato alla notte senza luna
che mi hanno inchiodato a pagina 26 e 29 del mio taccuino
che mi han detto che questo è quasi nulla e quasi tutto
di ciò che voglio.

Amore.

 

Neftali Basoalto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: